Matrimonio in villa

Matrimonio in villa

mattia e lisa

Matrimonio in villa

villa des vergers rimini

VILLA SONTUOSA. UN TOCCO DI LIVING CORAL. ATMOSFERA FAMILIARE.

Chi l’ha detto che un Matrimonio in una Villa d’Epoca è per forza austero, classico e noioso?

Mattia e Lisa, con i loro bimbi spettacolari, Leonardo e Michelle, con le loro splendide famiglie e con i tantissimi amici, hanno dato vita ad matrimonio vivo, divertente e familiare!

Quando hanno iniziato a raccontarmi il loro sogno, ho capito subito che desideravano un matrimonio molto elegante, curato, ricco di dettagli ben studiati, ma che fosse anche una grande festa da condividere con i loro ospiti.

E la festa l’abbiamo subito iniziata dalla scelta del colore, perché in questo matrimonio regnava sovrano il Living Coral, colore dell’anno 2019, a donare allegria e vitalità! 

Non contenti di ciò, questi sposi meravigliosi con i quali è scattato un feeling incredibile, hanno accettato il mio consiglio di affidarsi ad uno dei DJ animatori con il quale preferisco collaborare, perché sa creare sempre la giusta atmosfera, entra in empatia con tutti gli invitati ed è una garanzia di successo!

Quando nasce una sintonia così profonda con una coppia, che si fida di ogni sillaba che pronunci, l’organizzazione del matrimoni diventa semplice e divertente. E con loro è stato proprio così. 

 

 

l’allegria nella cura degli ospiti

 i tempi perfetti di un evento incantevole

Raramente guardo indietro per fare il bilancio di un matrimonio e lo definisco perfetto. Trovo sempre qualcosa che si poteva fare meglio, da curare in modo diverso. Sono una perfezionista, per me è normale…

Ma per il matrimonio di Lisa e Mattia non sono riuscita a trovare difetti.

Abbiamo progettato la giornata pensando al benessere dei loro ospiti, alla corretta gestione degli spazi e degli orari, nonché al loro comfort, visto che quasi tutti alloggiavano in hotel arrivando da fuori città.

Abbiamo selezionato insieme fornitori di altissimo livello, in grado di rispettare perfino le tempistiche al minuto. Non scherzo! Al minuto…

Ricordo un episodio ben preciso avvenuto durante la cena. Sposi e invitati ballavano scatenati in attesa che venisse servito il secondo piatto…

il maître del catering viene da me un po’ preoccupato, per dirmi che dopo 3 minuti sarebbe uscito il secondo; io corro dal DJ e gli dico: “fra 2 minuti devono essere tutti seduti a tavola”. Dopo 2 minuti erano tutti al loro posto e hanno potuto degustare un filetto cotto alla perfezione, ben caldo.

Il merito non è mio, né del catering o del DJ.

Il merito è soprattutto dei miei meravigliosi sposi che si sono fidati di me, quando ho consigliato dei fornitori all’altezza.

Ed è anche merito dei loro ospiti. Educati, rispettosi, divertenti. Perché va detto… non è sempre così!

 

Fornitori

Chiesa: Santuario delle Grazie – Location: Villa Des Vergers – Catering: Righi – Allestimenti florali: Stile Libero Floral Design – Wedding Suite: LElaWedding design – DJ: Mauro Forbicini Studjo – Make-up: Estetica Elite – Parrucchiere: Mario Primopiano Parrucchieri – Foto: Foto Bouquet – Video: Camera Bianca – Musica in chiesa: Antonio Patanè – Animazione bimbi: Tuttinfesta – Abito da sposa: Atelier Emé – Abito sposo: Memphis Rimini

Planning e Concept: Roberta Patanè Wedding Planner

 

il living coral per dare carattere

Tutti i dettagli del matrimonio ambientato nella splendida villa del ‘600, scelta da Mattia e Lisa come lussuosa cornice del loro matrimonio, sono stati caratterizzati da un tocco di Living Coral abbinato a dettagli trasparenti.

Dalle partecipazioni, caratterizzate da un logo color corallo con le iniziali degli sposi e dei loro bimbi, confezionate in una busta trasparente, ai segnatavolo scritti a mano in corallo su plexiglas trasparente.

I centrotavola alti su candelabri d’argento, con corolle di fiori bianchi, arancione delicato e corallo. I menù confezionati con grandi fiocchi di raso color corallo, così come le bomboniere.

Il Tableau de Mariage appeso ad un grande albero, sempre con nastri Living Coral e la confettata, decorata in perfetta armonia con tutto il resto.

una principessa per il suo principe… e i principini!

Premesso che sia Mattia che Lisa sono di una bellezza quasi imbarazzante, non avevo dubbi che sarebbero stati dei bellissimi sposi.

Lei però ha veramente superato ogni mia aspettativa. Grazie alla scelta di un parrucchiere e di una make-up artist eccellenti, ad un abito da principessa incantevole, con una vaporosa gonna in tulle e un corpetto ad effetto tattoo, si è trasformata nella protagonista delle fiabe più bella che si possa immaginare!

Lei, lui e i loro splendidi bambini sembravano davvero una famiglia di modelli. Una gioia per gli occhi!

E io, felice di essere lì con loro come una di famiglia.

 

I DO!

SARà IL TUO GIORNO PERFETTO!

REALIZZIAMOLO INSIEME!

Emotional wedding

Emotional wedding

andrea e federica

Emotional Wedding

Matrimonio sul Monte Conero

Sposi genuini. emozioni intense. risate infinite.

Un vero Emotional Wedding. Difficilmente capita di incontrare una coppia con la quale si inizia a ridere alla prima telefonata e si continua per tutto il percorso, giorno delle nozze incluso!

Andrea e Federica sono così. Contagiosi nella loro spensieratezza e allegria. Mai un momento di ansia, di nervosismo, di perplessità.

Solo tante, tantissime risate insieme mentre costruivamo il loro grande giorno.

Perfino durante la preparazione della sposa, notoriamente un grande momento di ansia, Federica si è divertita tantissimo con la sua famiglia e la sua bizzarra – bravissima – make-up artist!  

Ma non sono mancate le emozioni più intense… quelle che fanno sgorgare lacrime a fiumi.

Perché loro sono proprio così: veri, intensi. Vivono entrambi le loro emozioni appieno! 

Ed è stato stupendo organizzare il loro first-look. Quel momento talmente coinvolgente da sentir quasi battere il loro cuore.

Deve essere un momento intimo. Senza intrusi, senza intralci. E io me lo sono goduto tutto… da dietro un albero!

Poi abbiamo continuato a commuoverci durante la cerimonia, con il rito della velazione, con la musica interpretata da sublimi musicisti e dalla voce di una soprano pazzesca. 

Tutto voluto da loro. Fortemente. Tutto magnifico.

due terre che si incontrano

sweet table, che passione!

Una delle prime cose che Andrea e Federica mi dissero al nostro primo incontro era che desideravano onorare le proprie radici. Abruzzese lui, siciliana lei.

E così il pensiero è andato immediatamente ai meravigliosi dolci delle loro terre, che hanno deciso di far arrivare direttamente dai luoghi di origine, imbandendo uno dei migliori dessert table di sempre!

Cannoli siciliani e bocconotti abruzzesi in primis. Ammetto di averli mangiati anche io, ma come potevo resistere? Ancora me li sogno!

Però i dolci sono stati il solo elemento tradizionale…

 

Fornitori

Chiesa: Badìa di San Pietro al Conero – Location: Hotel Monte Conero – Allestimenti: Fioreria M’ama non m’ama – Make-up artist: Barbara Stella – Musica in chiesa e soprano: Manuela Formichella – Fotografo: Giancarlo Malandra – Torta nuziale: Pasticceria Picchio

Planning e Concept: Roberta Patanè Wedding Planner

 

il tableau de mariage più divertente di sempre

Le radici di Andrea e Federica sono state grandi protagoniste anche dei tavoli al ricevimento. Già dal Tableau de Mariage!

I nomi dei tavoli erano scritti nei due dialetti, descrivendo in modo del tutto bizzarro le persone che vi si sarebbero accomodate.

E così “i parenti dello sposo” sono diventati “li parind d lu spaus” e “la famiglia della sposa con i sacerdoti” si è trasformata in “a famigghia ra sposa e i parrini”

Giuro che non avevo mai visto gli invitati di un matrimonio sganasciarsi dalle risate davanti ad un tableau de mariage come li ho visti al loro matrimonio… e ancora rido anch’io adesso mentre ne scrivo il racconto!

D’altra parte, con due sposi così, come potevano essere i loro invitati se non altrettanto pazzerelli?

LA LEGGEREZZA DI DUE RAGAZZI GENUINI

Andrea e Federica non hanno voluto puntare su allestimenti stupefacenti ed effetti WOW, ma sui sentimenti, sulla semplicità e sull’accoglienza vera e autentica dei loro ospiti.

L’atmosfera era intimamente familiare e penso che tutti, inclusi i professionisti al lavoro, l’abbiano percepita.

Io sì! Ed è stato fantastico…

 

I DO!

SARà IL TUO GIORNO PERFETTO!

REALIZZIAMOLO INSIEME!

Matrimonio sotto la pioggia

Matrimonio sotto la pioggia

giovanni e beatrice

Matrimonio sotto la pioggia

Wedding Planner urbino

Sposi gentili. pioggia torrenziale. una festa memorabile.

Metti una giornata di luglio in una location bellissima con spazi all’aperto da togliere il fiato.

Metti che arrivi il diluvio universale, che costringa tutti all’interno senza un attimo di tregua.

Mettici anche Giovanni e Beatrice, due sposi adorabili che affrontano ogni cosa con il sorriso… e la magia è servita!

Non ho mai incontrato una coppia come loro. Due anime delicate, gentili. È stato per me un onore poterli accompagnare in un tragitto così importante della loro strada insieme.

Un matrimonio sotto la pioggia torrenziale, che non ha dato un attimo di tregua, neanche per la foto di rito al taglio della torta, progettato in giardino illuminato da aquiloni stilizzati.

Ma loro non hanno mai perso il sorriso. Hanno vissuto la vera essenza del matrimonio, concentrandosi sull’importanza del passo che stavano compiendo e sull’amore infinito di tutti gli amici che avevano intorno.  

Perché la loro anima bella negli anni ha fatto breccia nel cuore di tante persone che li adorano! Me inclusa!

Ed è stata una festa memorabile, piena di gioia, che ha visto anche lo sposo cantare e suonare per la sua sposa.

un inno alla cittÀ del cuore: urbino

fra mappe, monumenti e momenti speciali 

Tante idee erano già chiare nella mente di Giovanni e Beatrice fin dall’inizio, prima fra tutte voler rendere onore alla loro città del cuore, Urbino.

Un onore che però volevano rendere senza essere banali. E quindi lo abbiamo sviluppato a tutto tondo, attraverso i luoghi speciali per loro, i monumenti, ma anche un evento tanto importante per la loro storia: la famosa Aquilonata, che nel loro cuore sarà per sempre un ricordo speciale.

Ed è così che gli allestimenti si sono trasformati in un volo di aquiloni stilizzati e luminosi, per brillare durante la serata.

Abbiamo avvolto gli inviti al matrimonio nella stilizzazione della mappa della città, disegnata magistralmente da un artista locale, che è divenuta perfino un quadro luminoso per accogliere gli ospiti. Di grande effetto!

Fornitori

Chiesa: Pieve di San Cassiano, Castelcavallino – Location: Urbino dei Laghi – Allestimenti: Stile Libero Floral Design – Wedding Suite: LEla Wedding design – Foto e Video: Giacomo Terracciano Studio e Francesco Agostini Produzioni – Abito da sposa: Luna Novias via Cecconi Sposa

Planning e Concept: Roberta Patanè Wedding Planner

 

colori a contrasto, ma delicatamente abbinati

Ripensandoci a distanza di tempo, mi emoziono nel riconoscere nel delicato azzurro carta da zucchero il carattere dolce e pacato di Giovanni e nell’arancione corallo quello più peperino di Beatrice. 

Uniti dall’oro, perché prezioso è il loro legame. Prezioso è il loro amore. 

Nonostante il forte contrasto fra i colori scelti, siamo riusciti nella grande impresa di realizzare una wedding suite molto delicata e al tempo stesso di grande carattere, proprio come loro.

Anche gli allestimenti floreali bianchi e corallo, arricchiti da dettagli azzurri e oro, erano veramente spettacolari.

 

sposi bon ton

Giovanni era elegantissimo. Di quell’eleganza classica d’altri tempi, quella che io adoro! Quella intramontabile.

Beatrice poi, era proprio un sogno. Incantevole nel suo abito in stile Audrey Hepburn, ma con la schiena decorata in maniera più azzardata. Meravigliosa! Perfetta.

Una delle spose più raffinate alle quali abbia avuto il piacere e l’emozione di tenere stretta la mano per tranquillizzarla durante la sua preparazione… 

Il loro matrimonio sotto la pioggia non li ha affatto scomposti.

 

Sposi all'uscita della chiesa per il lancio del riso

I DO!

SARà IL TUO GIORNO PERFETTO!

REALIZZIAMOLO INSIEME!

Natural Wedding

Natural Wedding

Francesco e Giulia

natural wedding

Wedding Planner cesena

Sposi decisi. Verde selvaggio e rosa acceso. voglia di naturalezza e divertimento.

Quando Francesco e Giulia sono venuti da me erano già una bellissima famiglia, insieme al loro piccolo Leo dagli occhioni blu. Innamorati del loro bambino e desiderosi di renderlo anche un po’ protagonista.

Le loro idee stilistiche sono state chiarissime fin dal primo incontro. Giulia ha studiato architettura e sa bene ciò che vuole: un Natural Wedding, ovvero uno stile natural chic dove la natura sia la grande protagonista, un tavolo imperiale nudo con tantissimi fiori rosa delicati e con un tocco di rosa più acceso, verde spettinato, candele a profusione e luci sospese.

Ha l’immagine negli occhi e me la racconta perfettamente.

Si occuperà lei personalmente di tutta la Wedding Suite, mi dice, immaginandola già coordinata allo stile naturale che caratterizzerà tutto l’evento.

Carta kraft, decorazioni floreali acquerellate, spago e tanti, tantissimi dettagli per poterla valorizzare usandola in ogni momento della giornata. Bisognava però trovare la cornice giusta per ambientare la loro favola.

Ed è proprio da lì, dalla ricerca location, che siamo partiti con l’organizzazione… e siamo riusciti a scovarla anche ci siamo dovuti spostare un po’ rispetto alle iniziali intenzioni, arrivando fino a Cesena.

Una location rustica, con un grande giardino alberato. Perfetta.

Abbiamo fatto un po’ impazzire il catering a dire il vero, perché il sontuoso tavolo imperiale è stato allestito lontano dalle cucine, per poter godere del punto più bello del giardino.

Ma tutto il personale, a cominciare dallo straordinario chef stellato, al maître, a tutti i camerieri, si sono dimostrati i grandi professionisti che conosco e con i quali amo collaborare e sono riusciti a realizzare un banchetto perfetto!

Tanti Sorrisi e tante risate

Il desiderio di Giulia e Francesco era quello di divertirsi sia durante l’organizzazione del matrimonio che in quella magnifica giornata.

Occuparsi personalmente delle partecipazioni e di tutti i coordinati ha permesso a Giulia di vivere l’organizzazione con maggiore intensità e di sentire più “suo” il risultato finale. Avendone le competenze tecniche, il risultato è stato più che professionale.

Il libretto della messa, i menù con le tag personalizzate per ogni invitato, i bigliettini delle bomboniere, i cartoncini con i gusti dei confetti e i cartelli con messaggi vari e scherzosi per coinvolgere gli invitati, il cartello Just Married per l’auto, i cartelli Mrs. e Mr. per le sedie degli sposi… tutto è stato pensato e creato con un’estrema meticolosità e la cura del dettaglio non è sfuggita agli attenti occhi degli invitati.

Il cartello più buffo? Ve ne dico due: “Tranquille donne, io sono ancora single!” indossato dal piccolo Leo durante la cena e “Sono qui solo per la torta” indossato dal papà di Giulia, uomo spiritosissimo che si è goduto la festa alla grande.

Se poi alla fine della festa aggiungi un tuffo in piscina, il divertimento è servito!

Fornitori

Chiesa: San Fortunato Rimini – Location: Villa Monica Cesena – Catering: Righi – Allestimenti floreali: Stile Libero Floral Design – Musica al ricevimento: Nashville – Hairstyle: Mimmo Tortola – Fotografo: Alan Venzi – Pasticceria: Soriani – Animazione bimbi: Tuttinfesta

Planning e Concept: Roberta Patanè Wedding Planner

 

Il tavolo imperiale, re del Natural Wedding

Il giorno del matrimonio non vedevo l’ora di vedere gli occhi di Giulia e Francesco davanti al loro tavolo imperiale… quanto lo avevano sognato! Quanto lo avevano studiato e voluto!!! Quanto tempo abbiamo passato a ragionarci insieme!!!!

Lo ammetto, mi sono commossa davanti ai loro sguardi felici ed emozionati e ai loro sorrisi spalancati! Era il simbolo del Natural Wedding che volevano. Dopotutto l’obiettivo di chi fa un lavoro come il mio è quello di rendere felici gli sposi oltre ogni loro aspettativa. E quando ci riesci non puoi non emozionarti anche tu…

Il tavolo era rigorosamente nudo in legno, su questo erano stati irremovibili, al quale sono state abbinate sedie decapate e un baldacchino, anch’esso di legno, utilizzato per creare decorazioni sospese…

Tanto tanto verde insieme a bellissimi fiori ne erano protagonisti occupando tutto il runner centrale.

I bicchieri in stile provenzale si abbinavano perfettamente alle bomboniere, sistemate proprio sul tavolo davanti ad ogni commensale con un biglietto che diceva “accendi se vuoi la tua bomboniera”.

Erano dei porta candele a stelo in vetro trasparente con le candele lasciate volutamente spente per dare la scelta agli invitati: portarli a casa intonsi o usarli per festeggiare? Neanche a dirlo, tutti hanno acceso la propria candela e la tavola è diventata ancora più suggestiva con tutte le fiammelle alte, che si aggiungevano a quelle più basse già previste a centrotavola.

Sopra il capo e gli sguardi di sposi e invitati, un ricco allestimento di verde, fiori, lampadari e candele sospese… un’immagine che rimarrà per sempre indelebile nei miei occhi e nel mio cuore.

Una serata incantevole, accompagnata da ottima musica dal vivo e da una temperatura perfetta, che si è conclusa con il taglio di una torta altissima!

Sposo che consegna il bouquet alla sposa
Sposo che consegna il bouquet alla sposa
Sposo che consegna il bouquet alla sposa
Sposo che consegna il bouquet alla sposa
Sposo che consegna il bouquet alla sposa
Sposo che consegna il bouquet alla sposa
Sposo che consegna il bouquet alla sposa

I DO!

Sposo che consegna il bouquet alla sposa
Sposo che consegna il bouquet alla sposa
Sposo che consegna il bouquet alla sposa
tavolo imperiale nel bosco
Sposa che si sta pettinando
Sposo con bimbo in braccio
Sposo con bimbo in braccio
Sposo che consegna il bouquet alla sposa
Sposo che consegna il bouquet alla sposa
Sposo che consegna il bouquet alla sposa
Sposo che consegna il bouquet alla sposa
SARà IL TUO GIORNO PERFETTO!

REALIZZIAMOLO INSIEME!

Unione Civile Vicenza

Unione Civile Vicenza

Enrico e nicolò

unione civile

Wedding Planner vicenza

Vi dichiaro marito e marito. un vero inno all’amore.

Nicolò ed Enrico mi hanno contattata telefonicamente dopo una ricerca sul web. Non sono amanti delle e-mail, specialmente Nicolò, e da quella prima telefonata di contatto ne sono seguite tante altre, nel corso delle quali hanno messo sempre più a nudo le loro emozioni.

Inizialmente ero preoccupata di non essere all’altezza del mio compito… sarebbe stata infatti la mia prima unione civile.

Mille domande mi assillavano: come mi devo comportare? Quali regole seguire?

Per una wedding planner che ama il Galateo e le sue certezze, trovarmi all’improvviso senza uno schema è stato spiazzante.

Ma i dubbi sono durati quanto un battito d’ali.

Nel momento in cui ho iniziato a conoscerli come individui, ad apprezzarne i caratteri così diversi, a scontrarmi con alcune loro manie, ho capito che l’unica cosa da fare era celebrare il loro amore immenso.

Di questo si tratta, in un unione civile come in un matrimonio, celebrare l’amore. E l’abbiamo fatto!

Siamo entrati talmente in sintonia, che Enrico e Nicolò mi hanno fatto anche il grande onore di chiedermi di celebrare la loro unione.

Così, con voce tremante ed emozionata, sono stata proprio io a dichiararli marito e marito.

Dettagli importanti e gusti diversi

Entrare in sintonia è stata la chiave

Non è stato semplicissimo trovare l’idea chiave per ambientare l’unione di Enrico e Nicolò e personalizzarne i dettagli, perché sono due persone tanto diverse, con gusti anche distanti.

Nicolò, estremamente tradizionalista, avrebbe voluto un matrimonio all’antica. Se fosse stato per lui si sarebbe sposato in tight, in pompa magna, riempiendo di fiori la location, apparecchiando la tavola con una mise-en-place quasi regale: argenteria, cristalli e tovagliati preziosi.

Enrico invece apprezza maggiormente la semplicità, non si rivede nella formalità, avrebbe preferito una soluzione più leggera.

Credo che insieme siamo riusciti a trovare quel compromesso che ha soddisfatto entrambi. A giudicare dalla loro felicità di quel giorno, potrei affermare di esserne certa!

 

Fornitori

Ristorante: Da Beppino Schio – Allestimenti floreali: Giardineria Drago – Wedding Suite: LEla Wedding design – Fotografo: Davide Gasparetti – Videomaker: Caterina Carbognani – Coro: OttavaGiusta – Musica ricevimento: Quartetto Quartini – Bomboniere: Nicolò!

Planning e Concept: Roberta Patanè Wedding Planner

 

Niente rosa per favore

Amanti entrambi di tutti i dettagli, abbiamo studiato con cura partecipazioni e allestimenti, con un vincolo posto da Enrico: niente rosa, per favore!

Su questo è stato tassativo e quindi abbiamo sviluppato una palette di colori neutri, bianco, avorio e tortora, con un tocco di bordeaux.

Per gli allestimenti floreali abbiamo aggiunto un tocco di verde bruciato, perfetto per un matrimonio autunnale, per cui ortensie, rose e dalie dominavano i tavoli apparecchiati in grandi composizioni poste su alti candelabri. Elegantissime.

Le partecipazioni, stampate su cartoncino avorio racchiuso in un “scrigno” bordeaux legato con un impalpabile nastro di seta e inserite in pregiate buste, anch’esse avorio, sigillate con le loro iniziali poste su ceralacca bordeaux, hanno subito comunicato agli invitati che il matrimonio sarebbe stato molto curato. 

E così è stato… il menù su pergamena avorio arrotolata, chiusa con delicato fiocco realizzato con lo stesso nastro, è stato arricchito con cartoncini nominativi, scritti uno ad uno dalle mani d’oro di Nicolò.

 Vi dichiaro marito e marito

Anche il rito è stato molto curato, abbiamo creato insieme una scaletta nella quale sono state inserite le commoventi dichiarazioni d’amore dei due sposi, che poi le hanno chiuse con un sigillo in una busta per conservarle per sempre nel loro inestimabile valore.

Per me, un’emozione che è andata oltre la normale commozione. Perché Enrico e Nicolò mi hanno chiesto di celebrare la loro unione, ed è stato bellissimo.
Più di una volta ci siamo dovuti fermare per respirare, io e loro, perché le vibrazioni erano fortissime e ci scuotevano nel profondo.

Quando condividi così tanto con una coppia, il rapporto che si crea va ben oltre quello lavorativo. Nicolò ed Enrico sono diventati per me due amici. Veri, sinceri.

So che lo rimarranno per sempre.

I DO!

SARà IL TUO GIORNO PERFETTO!

REALIZZIAMOLO INSIEME!

Matrimonio a tema luna

Matrimonio a tema luna

Egidio e Sara

Matrimonio a tema Luna

Wedding Planner Fano

Sposi originali. Balck&White. Luci e trasparenze.

Egidio e Sara si sono rivelati un po’ pazzerelli già dal primissimo incontro e infatti insieme ci siamo divertiti tantissimo.

Innamorati della luna, legata a vari episodi della vita vissuta insieme, volevano che il corpo celeste più suggestivo dell’universo fosse protagonista del loro matrimonio.

Per questo hanno scelto una data molto significativa: il 20 luglio 2019, 50° anniversario dello sbarco sulla luna.

Come potevamo rendere la magia della luna? Sicuramente scegliendo i colori giusti: il bianco e il nero, proprio come appare la luna nel cielo notturno.

Ma non solo, visto che avevano scelto una location affacciata sul mare, abbiamo cercato di cogliere la bellezza della luna che si riflette sull’acqua, attraverso un gioco di luci e trasparenze.

L’effetto finale è stato magico!

Egidio e Sara volevano che il loro Matrimonio a tema luna fosse anche una festa ricca di sorprese.

Così hanno deciso di curare l’aspetto musicale al massimo, scegliendo un trio di archi e fiato alla cerimonia, un pianoforte a coda bianco per l’aperitivo suonato da un bravissimo pianista pop, e durante la cena un intrattenimento con DJ e spettacolo a sorpresa di un personaggio amatissimo da Egidio.

Risate, lacrime e forti emozioni hanno travolto gli sposi e i loro invitati.

Luci e trasparenze per LA MAGIA DI un matrimonio A TEMA LUNA

Richiamare l’atmosfera con le luci giuste

Una particolarità di questo matrimonio è che, a differenza della maggior parte dei matrimoni, abbiamo scelto di giocare con le luci fredde. Perché quando è la luna ad illuminare il cielo notturno, ciò che la rende magica è il suo candore.

L’illuminazione proveniva da sfere luminose sparse su tutto il prato, proprio a ricordare la forma della luna e, ancor di più, dai tavoli luminosi scelti per ospitare il ricevimento.
Una grande sfera sospesa, poi, vegliava su tutti gli ospiti del matrimonio proprio come fa la luna piena.

Perfino la torta nuziale è stata illuminata da piccoli led per un effetto estremamente suggestivo.

Le trasparenze come riflessi sull’acqua

 L’idea di evocare l’effetto della luna che si rispecchia nell’acqua del mare è piaciuta tantissimo ad Egidio e Sara, che hanno scelto di seguire il mio consiglio e creare tutta la wedding suite su materiale trasparente.

Un cartello di benvenuto, il tableau de mariage, i menù e i segnatavolo erano tutti stampati su plexiglas trasparente in oro, per rendere ancor più prezioso l’effetto finale.

Anche le sedie e i vasi a centrotavola sono stati scelti trasparenti per dare maggior vigore alla luce proveniente dai tavoli. E così pure il cake topper personalizzato, illuminato direttamente dalle luci a led della torta.

Sposi in chiesa a Rimini
Fornitori

Chiesa: Santa Maria Mater Ecclesiae Rimini – Location: Villa Piccinetti – Allestimenti floreali: Stile Libero Floral Design – Wedding Suite: LElaWedding design – MUA: Barbara Stella – Fotografo: Luca Tibberio – Videomaker: Alberto Romanotto – Pasticceria: Soriani – Musica in chiesa: Ban Ensemble  – Spettacolo pirotecnico: Fonti Pirotecnica – Abito da sposa: Jenny Packham via Ratti Boutique – Noleggi: Preludio Noleggio, Space World Air

Planning e Concept: Roberta Patanè Wedding Planner

 

Le forme tondeggianti

Tutti i decori floreali sono stati creati con forme tondeggianti, dalle composizioni in chiesa alle decorazioni dei tavoli.
Sfere di fiori bianchi richiamavo ovunque la luna in tutto il suo candore.

Le sfere luminose disposte sul prato, specialmente accanto al tavolo degli sposi, i tavoli tondi luminosi e il piccolo tavolo luminoso utilizzato per il taglio della torta. Tutto richiamava alla forma sferica del corpo celeste più affascinante.

Il tocco di originalità è stato un bassorilievo che riproduceva perfettamente la superficie lunare… è stato il punto preferito per i selfie di tutti gli invitati!

Black and White

Dettagli importanti della mise-en-place sono stati scelti di colore nero, per richiamare il bellissimo contrasto fra il cielo notturno e la luce bianca della luna.

I sottopiatti, il tovagliolo, le posate e le tovaglie usate per la zona aperitivo hanno svolto benissimo il loro ruolo facendo spiccare ancor di più il bianco e la luminosità degli altri elementi.

Il dettaglio indubbiamente più particolare, che ha esaltato al massimo il mood del matrimonio, è stato il menù. Stampato su supporto tondo trasparente, raffigurava da una parte uno spicchio di luna e dall’altra il testo del menù in colore oro.

Una volta appoggiato sul sottopiatto nero, sembrava scritto direttamente nel cielo.

I DO!

SARà IL TUO GIORNO PERFETTO!

REALIZZIAMOLO INSIEME!